DJrum

HANGAR
03:30/ 09 DECEMBER 20223
 

ITA
Artista underground acclamato ovunque, fin dalla sua prima uscita nel 2010 si è silenziosamente costruito una lista di fan grazie alla sua capacità di fondere abilmente una serie di generi, dal jazz, all’hip hop e alla dubstep, fino all’ambient e alla techno. Una fluidità sonora che arriva a toccare anche modern classical, electronica, broken beat, samba, jungle, footwork, DnB, trip hop, gabber ed electro. Appassionato di tutto ciò che è nuovo e vecchio al contempo, che si tratti della cantante e compositrice Meredith Monk, della prima musica sacra come Palestrina, delle opere per pianoforte solo di John Cage o della sperimentazione ritmica degli artisti di Livity Sound o Ilian Tape, il suo talento consiste nel combinare senza sforzo le sue influenze in un’estetica tutta personale e ammaliante. Ha incantato il pubblico a Dancity Winter 2019: sabato 9 dicembre sarà suo il set di chiusura dell’edizione invernale 2023!

ENG

An underground artist acclaimed everywhere, he has quietly built up a fan list since his first release in 2010 thanks to his ability to skilfully blend a range of genres, from jazz, hip hop and dubstep to ambient and techno. A sonic fluidity that also touches on modern classical, electronica, broken beat, samba, jungle, footwork, DnB, trip hop, gabber and electro. Passionate about all that is new and old at the same time, whether it be the singer and composer Meredith Monk, early sacred music such as Palestrina, the solo piano works of John Cage or the rhythmic experimentation of the Livity Sound or Ilian Tape artists, his talent lies in effortlessly combining his influences into an entirely personal and captivating aesthetic. He enchanted the audience at Dancity Winter 2019: Saturday 9 December will close the 2023 Winter edition!



𝗧𝗜𝗖𝗞𝗘𝗧𝗦 dancityfestival.it/tickets/

Dancity Festival 2022 ⓒ Privacy Policy